Mediazione sociale dei conflitti. Manuale di modellizzazione delle buone prassi (a cura di Matteo Zoso)
Il manuale presenta la modellizzazione come attività sperimentale e trasversale alle azioni previste dal progetto "Altrimenti nella città" (2010-2011), finalizzata ad individuare la logica ed i principi del modello di mediazione sociale dei conflitti, alla base dei diversi interventi, per renderlo sostenibile oltre la fine del progetto e trasferibile verso altri contesti territoriali.

Ultime News

Piano Nazionale di Integrazione

Il 26 settembre 2016, è stato presentato presso il ministero dell’Interno il primo “Piano nazionale di integrazione”: un modello di convivenza con i cittadini italiani ispirato ai valori della Costituzione Italiana. Il documento punta al pieno inserimento nella società italiana dei titolari di protezione internazionale fornendo ai beneficiari un modello di convivenza ispirato ai valori della Costituzione italiana.

http://www.interno.gov.it/it/notizie/bilanciare-diritti-e-doveri-sfida-primo-piano-nazionale-integrazione 

Percorsi di integrazione dei beneficiari di protezione internazionale

Il 25 gennaio 2018 è stato firmato un accordo per favorire l'individuazione delle competenze e sostenere la formazione dei titolari di protezione internazionale nel mercato del lavoro, dal Ministro dell'Interno, Marco Minniti, dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti e dal Presidente di Unioncamere Ivan Lo Bello.

Obiettivo principale dell'Accordo Quadro è quello di promuovere, attraverso la collaborazione interistituzionale tra le parti firmatarie, l'integrazione socio-lavorativa dei titolari di protezione internazionale accolti nel sistema di accoglienza nazionale.

Le principali linee di azione fanno riferimento, innanzitutto, alla formazione on the job, quale strumento di politica attiva che favorisce l'accesso al mercato del lavoro e promuove l'inserimento lavorativo.

http://www.lavoro.gov.it/stampa-e-media/Comunicati/Pagine/Percorsi-di-integrazione-dei-beneficiari-di-protezione-internazionale.aspx 

Esperienze

“Keep Calm” azioni di sviluppo di comunità e mediazione sociale sul territorio di Cadoneghe

Nel Progetto KEEP CALM (Cadoneghe Aiuta con La Mediazione) gestito dal Settore Servizi Sociali del Comune di Cadoneghe, la cooperativa ha svolto attività di mediazione sociale finalizzate a promuovere e rafforzare la coesione sociale nella comunità locale per contrastare l’insorgenza di conflittualità. 

Leggi tutto...

“PERCORSI d’integrazione nelle scuole e nel territorio per prime e seconde generazioni”

Il progetto, con capofila il Comune di Padova, era rivolto all’integrazione degli immigrati nel contesto sociale ed a una maggiore partecipazione alla vita scolastica e del territorio.

Leggi tutto...

Dove Trovarci

Dove Siamo

Piazza Prosdocimi 2/A

Padova (PD)

Telefoni

Telefono: +39 049 802 4648

Email: info@coopilsestante.it

Altri contatti

Dove Siamo

Contattaci
Non esitate a contattarci se avete domande