La nostra organizzazione

La cooperativa Il Sestante si ispira ai principi alla base del movimento cooperativo mondiale (democrazia, eguaglianza, equità e solidarietà) e in base ad essi agisce.

Sono di rilevante importanza:

  • Il principio della mutualità: tutela dell’occupabilità del corpo sociale mediante la distribuzione degli incarichi di lavoro e la pianificazione di attività educative, formative e informative; la fornitura di beni, servizi a condizioni più favorevoli di quelle che si otterrebbero sul mercato.
  • Il controllo democratico da parte dei soci che, mediante la condivisione di conoscenze e informazioni, partecipano attivamente nello stabilire le politiche e nell'assumere le relative decisioni, operando nei servizi in funzione del cambiamento sociale.
  • La cooperazione con altre cooperative, realtà del terzo settore e amministrazioni pubbliche per pianificare uno sviluppo sostenibile delle proprie comunità attraverso politiche approvate dai propri soci volte a favorire l’integrazione e la giustizia sociale.

I risultati e l’efficienza dei servizi sono garantiti dalla presenza di personale altamente qualificato che rimane costantemente aggiornato attraverso collaborazioni con l’università, percorsi di formazione continua e il confronto con reti e realtà del terzo settore.

Il Consiglio di Amministrazione della cooperativa è attualmente composto da 6 soci (4 donne e 2 uomini) ed ha un mandato triennale (da luglio 2015 a Luglio 2018)

La nostra struttura organizzativa nasce dalla volontà dell’assemblea e l'organigramma della cooperativa è stato elaborato dopo un confronto tra i soci.

 

REGISTRI A CUI E' ISCRITTA LA COOPERATIVA

  • Registro Provinciale delle Libere Forme Associative, Cooperative Sociali e Fondazioni, n° 37/A
  • Albo Regionale delle Cooperative Sociali, n° A/PD/0042
  • Albo delle Società Cooperative (tenuto dal Ministero delle Attività Produttive), n° A121521
  • Registro Regionale Immigrazione (L.R. 9/90. Art. 7), n° 178
  • Registro degli enti e delle associazioni che svolgono attività a favore degli immigrati (Prima Sezione) del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, n°A/494/2007/PD.

 

BREVE PRESENTAZIONE DELLA COOPERATIVA IL SESTANTE

 

 

 

 

Esperienze

Laboratori creativi e socializzanti di educazione civica.

Dal 2017, la cooperativa ha attivato Corsi di Educazione Civica e cittadinanza attiva per rifugiati e richiedenti asilo, ospitati nei Centri di Accoglienza Straordinaria (CAS) della provincia di Padova. La proposta formativa dei corsi ha l’obiettivo di coniugare contenuti classici della disciplina civica in Italia e in Europa con l’aggiunta di informazioni sviluppate per l’interesse che riscuotono e l’impatto che hanno nella vita delle persone immigrate fino ad un’interpretazione della materia nel senso della promozione e della definizione di percorsi di cittadinanza attiva.

Metodologia. Agli strumenti tradizionali, quali schede didattiche delle aree proposte, sono affiancate attività laboratoriali che vanno dal cineforum ai giochi di ruolo di gruppo.

Le schede didattiche sono schede fruibili che puntano ad attivare scambi comunicativi orali in contesti di formazione e vita quotidiana; sviluppare la comprensione orale e scritta attraverso quattro tipologie essenziali di sollecitazione: a. dialogo in situazione; b. brainstorming a tema; d. breve testo narrativo sulle esperienze della vita adulta; e. breve testo informativo a tema; comprensione dell’argomento trattato, focalizzando l’attenzione sul lessico specifico; indicare parole chiave; proporre un glossario sul tema del lavoro.

Le attività laboratoriali di approfondimento rappresentano un’opportunità per i partecipanti di sperimentare in prima persona contesti di vita e servizi. I laboratori si svilupperanno con l’utilizzo di differenti strumenti dal cinema alla fotografia, da nuovi strumenti tecnologici a giochi di gruppo, da attività ludiche ad attività artistiche con l’obiettivo di coinvolgere attivamente i partecipanti, facilitare una maggiore comprensione dei contenuti affrontati e favorire un’immersione nel contesto locale. A questo scopo verranno promossi e facilitati gruppi di interazione misti con cittadini italiani, giornate di incontro con persone di riferimento nel territorio (associazioni, stakeholder…)

 

Progetti di Accompagnamento per persone che versano in stato di povertà estrema e senza fissa dimora

La cooperativa nel 2005 ha attivato un servizio di accoglienza abitativa presso due appartamenti, di cui uno maschile (6 posti) ed uno femminile (4 posti) con disponibilità complessiva di 10 posti, rivolto a persone che versano in stato di povertà estrema e senza fissa dimora.

Leggi tutto...

Dove Trovarci

Dove Siamo

Piazza Prosdocimi 2/A

Padova (PD)

Telefoni

Telefono: +39 049 802 4648

Email: info@coopilsestante.it

Altri contatti

Dove Siamo

Contattaci
Non esitate a contattarci se avete domande