“PERCORSI d’integrazione nelle scuole e nel territorio per prime e seconde generazioni”

Il progetto, con capofila il Comune di Padova, era rivolto all’integrazione degli immigrati nel contesto sociale ed a una maggiore partecipazione alla vita scolastica e del territorio.

Nello specifico, l’articolazione dei diversi moduli ha previsto:

  1. Attivazione, nelle scuole e nei territori dei Comuni, di corsi di lingua italiana e di servizi di sostegno all’integrazione scolastica e sociale.
  2. Creazione di uno Spazio di Consulenza, all’interno delle realtà comunali e scolastiche, in cui i giovani stranieri possano trovare risposte in materia di diritto al lavoro, orientamento ed  inserimento lavorativo.
  3. Organizzazione di attività extrascolastiche e creazione di spazi fisici e virtuali, di incontro e dialogo interculturale.
  4. Promozione nel territorio delle attività del progetto e attivazione del coordinamento per la rete territoriale

Il progetto si è svolto da marzo 2009 a maggio 2010 ed ha coinvolto un consistente numero di partner: Provincia di Padova – Azienda ULSS 15 “Alta Padovana” – Loreggia – S. Giorgio delle Pertiche – S. Giorgio in Bosco – Piazzola sul Brenta – Rubano – Selvazzano Dentro – Teolo – Due Carrare – Piove di Sacco – Este – Università degli Studi di Padova – Ufficio Scolastico provinciale di Padova – Coordinamento Provinciale dei Centri Territoriali Permanenti XI Istituto Comprensivo “A. Vivaldi” – CISL – UIL – CGIL – ENAIP Veneto – CFP “Camerini Rossi” IRPEA – Associazione Migranti onlus – “Orizzonti” Cooperativa Sociale – Cooperativa Sociale “Il Sestante” Onlus – Associazione Zattera Urbana – Associazione Pianeta Bimbo – Associazione Lavoratori Immigrati e Italiani – Associazione ZaLab – Associazione socio-culturale rumena COLUMNA – Associazione Nazionale della Diaspora Africana (ANDA).

Esperienze

Le politiche di mediazione del Comune di Padova: una valutazione incrociata

Questo Report è stato realizzato dal Prof. Vincenzo Romania, docente presso l’Università degli Studi di Padova – Dipartimento di Sociologia e propone una valutazione dell’efficacia delle politiche pubbliche di mediazione messe in atto dal Comune di Padova, connesse al progetto “OLTRE IL GHETTO DI VIA ANELLI: azioni positive a sostegno della convivenza e dell’inclusione sociale”

C.A.S. Centri di Accoglienza Straordinaria

La cooperativa ad oggi gestisce 10 appartamenti di Accoglienza straordinaria per cittadini stranieri temporaneamente presenti sul territorio, inviati dalla Prefettura di Padova, attivando percorsi di integrazione attraverso la realizzazione di programmi personalizzati finalizzati all’orientamento ai servizi e alle risorse del territorio, alla ricerca e avvio al lavoro.

Leggi tutto...

Dove Trovarci

Dove Siamo

Piazza Prosdocimi 2/A

Padova (PD)

Telefoni

Telefono: +39 049 802 4648

Email: info@coopilsestante.it

Altri contatti

Dove Siamo

Contattaci
Non esitate a contattarci se avete domande