I progetti “Altrimenti nella Città” e "Mediare.com"

Mediazione sociale e sviluppo di comunità all’interno dei progetti “Altrimenti nella Città” (dal 2010 al 2011) e "Mediare.com" (dal 2011 al 2012) con capofila il Comune di Venezia, finanziato dal Ministero dell’Interno - Fondo Europeo per l’integrazione dei cittadini di paesi terzi 2007-2013.

Il progetto prevedeva un servizio di mediazione condominiale nel Comune di Padova (partner di progetto) finalizzato a: favorire la reciproca conoscenza fra condomini e l’instaurarsi di rapporti di buon vicinato; favorire l’acquisizione di comportamenti corretti nell’uso della casa e degli spazi comuni; promuovere il rispetto delle regole di condominio ed il consolidamento di abitudini rispettose del contesto condominiale; apertura di 3 punti di incontro per la gestione del conflitto.

Inoltre, nel Comune di Venezia (Marghera) si sono implementate azioni di sviluppo di comunità e di mediazione sociale in un quartiere “a rischio” con: l’apertura di uno sportello finalizzato ad informare, orientare ed accogliere i cittadini del quartiere; l’attivazione di attività partecipative dedicate alla cittadinanza; attivazione del servizio di mediazione condominiale; gestione di interventi informativi su temi di interesse della cittadinanza; raccordo con tutte le istituzioni e le associazioni della zona.

Esperienze

MEDIAZIONE SOCIALE nel territorio del Comune di Padova

MEDIAZIONE SOCIALE NEL TERRITORIO
Rapporto sui servizi dell’U.P. Accoglienza e Immigrazione del Settore Gabinetto del Sindaco anno 2010

a cura di Rosanna Margheriti - Cooperativa Sociale Il Sestante

 

Scolarizzazione degli alunni Sinti e Rom

Nel 2013 la cooperativa ha gestito, per il Comune di Padova (Settore Servizi Scolastici) un percorso di scolarizzazione doposcuola per minori Sinti e Rom. Il servizio ha previsto attività di:

Leggi tutto...

Dove Trovarci

Dove Siamo

Piazza Prosdocimi 2/A

Padova (PD)

Telefoni

Telefono: +39 049 802 4648

Email: info@coopilsestante.it

Altri contatti

Dove Siamo

Contattaci
Non esitate a contattarci se avete domande